Camorra. Russo va in carcere: calcio contro un giornalista

Pubblicato il 31 Ottobre 2009 12:49 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2009 12:49

Il boss Salvatore Russo, arrestato dopo 14 anni di latitanza, ha sferrato un calcio in direzione di un giornalista.

All’uscita dagli uffici della questura di Napoli dove lo attendevano fotografi ed operatori ed un gruppetto di parenti ed amici, Russo ha avuto una reazione di stizza. Contemporaneamente uno sconosciuto, probabilmente legato al boss, ha spintonato alle spalle un operatore televisivo impedendogli di riprendere l’uscita di Russo.