Casalesi: 24 arresti. Sindaco Trentola Dugenta non si trova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2015 9:11 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2015 9:13
Casalesi: 28 arresti. Sindaco Trentola Dugenta non si trova

Casalesi: 28 arresti. Sindaco Trentola Dugenta non si trova

CASERTA – Clan dei Casalesi colpito in provincia di Caserta: 24 ordinanze d’arresto e un sindaco in fuga. Scrive l’Ansa che dalle prime ore del mattino è in corso una vasta operazione della Polizia e dei Carabinieri di Caserta contro il clan camorristico che fa capo a Michele Zagaria. Gli arresti, eseguiti nei confronti di 24 persone, riguardano tra l’altro i reati di associazione a delinquere di stampo camorristico, concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio ed estorsione. Sequestrato un imponente centro commerciale del valore di sessanta milioni di euro, direttamente riconducibile allo stesso Zagaria.

Repubblica aggiunge che tra le 248 misure di custodia cautelare c’è anche quella nei confronti del sindaco di Trentola Dugenta, Michele Griffo, attualmente ricercato dalle forze dell’ordine. Nei suoi confronti l’accusa è di concorso esterno al clan dei Casalesi.

Ancora Repubblica: le indagini, coordinate dalla Dda di Napoli, hanno svelato un complesso sistema criminale finalizzato al riciclaggio dei proventi illeciti da parte degli indagati, tra i quali spiccano amministratori locali ed esponenti dell’imprenditoria casertana.

I reati contestati agli indagati sono associazione a delinquere di stampo camorristico, concorso esterno in associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, riciclaggio, estorsione, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, abuso d’ufficio, truffa e turbata libertà degli incanti.

Le porte del carcere si sono aperte per 24 persone, mentre quattro sono i destinatari di misure restrittive, tra cui l’ex sindaco del comune casertano, Nicola Pagano. Tra gli arrestati anche un dirigente del Comune, un architetto.