Catania: bimbo di 10 mesi muore di morbillo. Nello stesso ospedale un altro decesso 10 giorni fa

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 aprile 2018 14:21 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018 14:27
Catania: bimbo di 10 mesi muore di morbillo. Nello stesso ospedale un altro decesso 10 giorni fa

Catania: bimbo di 10 mesi muore di morbillo. Nello stesso ospedale un altro decesso 10 giorni fa (L’ospedale Garibaldi di Catania)

CATANIA  –  Un bambino di 10 mesi è morto per complicanze legate al morbillo venerdì mattina, 6 aprile, all’ospedale Garibaldi di Catania.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Era stato ricoverato ad Acireale trasferito da due giorni nel nosocomio del capoluogo etneo per l’aggravarsi delle condizioni respiratorie e cardiocircolatorie. Solo dieci giorni fa nello stesso ospedale era morta una giovane donna di 25 anni, Maria Concetta Messina.

Il bambino è deceduto alle 10:15 nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Garibaldi-Centro di Catania, diretto dal dottore Sergio Pintaudi. Il piccolo era ricoverato nel reparto di pediatria dell’ospedale di Acireale perché affetto da morbillo, quando nel pomeriggio di due giorni fa le condizioni respiratorie e cardiocircolatorie si erano aggravate tanto da richiedere la necessità di un ricovero in Rianimazione. Il bimbo già sofferente per un difetto cardiaco era stato ricoverato dal 3 al 16 marzo scorsi nel reparto dia pediatria dell’ospedale Garibaldi-Nesima per una broncopolmonite e bronchiolite in presenza di un virus respiratorio sinciziale e da dove era stato dimesso migliorato con programmato di un controllo a distanza di 10 giorni.

“Il tragico evento occorso al piccolo paziente, che non era nell’età da poter essere vaccinato e quindi ha contratto l’infezione da chi vaccinato non era, deve essere di monito affinché tutti capiscano che vaccinandosi, si protegge non solo se stessi ma tutta la comunità”, è il commento del dottore Sergio Pintaudi, direttore del reparto di rianimazione dell’ospedale Garibaldi-Centro di Catania dove stamattina è morto un bambino di 10 mesi per i postumi di un’infezione da morbillo. Nell’ospedale Garibaldi di Catania sono 218 i casi di morbillo diagnosticati, con due decessi.

Con questo salgono ad otto i decessi a causa di morbillo dall’inizio del 2017 ad oggi, “il che equivale ad un morto ogni mille casi circa”, sottolinea il presidente della Società italiana di pediatria (Sip) Alberto Villani.

Solo lo scorso anno in Italia si sono registrati 5mila casi di morbillo, con molte ospedalizzazioni poiché le complicanze possono essere gravissime, sia per i bambini sia per gli adulti. Il morbillo può infatti portare a complicanze molto serie a carico del sistema nervoso centrale, come nel caso di meningoencefalite, oppure può determinare situazioni di insufficienza respiratoria molto serie; è il caso dell’insufficienza respiratoria da polmonite morbillosa, che può rivelarsi letale in tempi rapidi”.

Contro il morbillo esiste un’arma efficace che è la vaccinazione: “Il vaccino – sottolinea l’esperto – è compreso nei Livelli essenziali di assistenza Lea ed è quindi gratuito. Rientra, ora, tra le dieci vaccinazioni necessarie per l’iscrizione a scuola. La vaccinazione anti-morbillo si effettua a 12 mesi di età ed è previsto un richiamo a 6 anni”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other