Coronavirus in Italia, bollettino 21 dicembre: 10.872 casi con 87.889 tamponi. 415 morti, tasso positività sale al 12,3%

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 21 Dicembre 2020 18:02 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2020 8:01
Coronavirus, Maria van Kerkhove (Oms): "L'immunità di chi lo ha contratto può durare fino a sei-otto mesi"

Coronavirus, Maria van Kerkhove (Oms): “L’immunità di chi lo ha contratto può durare fino a sei-otto mesi” (foto d’archivio Ansa)

Coronavorus in Italia, il bollettino di lunedì 21 dicemnbre. Sono 10.872 i nuovi casi individuati in  nelle ultime 24 ore, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 1.964.054.

E’ invece di 415 l’incremento delle vittime in un giorno, che porta il totale a 69.214.  Ad oggi in Italia ci sono 613.582 attualmente positivi, con un calo nelle ultime 24 ore di 9.178.

L’incremento dei guariti e dei dimessi in un giorno è di 19.632 che porta il totale dall’inizio dell’emergenza a 1.281.258.

Coronavirus in Italia, 87.889 tamponi. Tasso sale a 12,3%. Ieri era all’11%

Sono 87.889 i tamponi per il Covid effettuati, in calo di quasi 50mila rispetto ai 137.420 di sabato.

Il rapporto tra tamponi effettuati e positivi individuati è al 12,3%, ancora in aumento, di oltre un punto, rispetto all’11% di domenica.

Sono 2.731 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 12 meno di ieri nel saldo tra ingressi e uscite.

Secondo il ministero della salute gli ingressi giornalieri in rianimazione sono invece 161. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 25.145 persone, con un calo rispetto a ieri di 13 pazienti. 

Coronavirus, in rialzo la curva in Campania. Focolaio in un call center

In rialzo la curva dei contagi in Campania. In 48 ore si è passati dal 6% al 7,1 di oggi con 691 positivi su un totale di 9.662 tamponi effettuati mentre si registrano altri 28 deceduti il cui totale dall’inizio della pandemia arriva a 2.599.

Preoccupa un focolaio in un call center dell’Alto-Casertano, con una trentina di dipendenti positivi al Covid.

Lo comunica su Facebook Bartolomeo Cantelmo, sindaco di Vairano Patenora, comune con poco più di 6500 abitanti, dove si contano 45 persone attualmente positive.

“Circa 30 impiegati presso un call center sito in un vicino comune – scrive il primo cittadino – sono risultati positivi al Covid, alcuni di questi sono residenti a Vairano, in particolare nella frazione Scalo.

L’Asl, con la collaborazione dei Comuni interessati, sta già provvedendo ad impartire le opportune indicazioni a tutti i positivi, con il tracciamento dei contatti.

Vista la grave situazione, raccomando ancora di più il massimo impegno nel rispetto delle regole e delle norme che sicuramente sono gravose e complicate, ma rappresentano l’unico modo per contenere la diffusione del virus”, conclude Cantelmo (fonte: Ansa).