Coronavirus, in Lombardia 869 nuovi contagi, 149 a Milano. Altri 126 decessi in 24 ore

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Aprile 2020 18:34 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 18:34
Coronavirus, in Lombardia 869 nuovi contagi, 149 a Milano. Altri 126 decessi in 24 ore

Coronavirus, in Lombardia 869 nuovi contagi, 149 a Milano. Altri 126 decessi in 24 ore (nella foto Ansa, Attilio Fontana)

MILANO  –    Sono 869 i nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia, che portano il totale a 74.348.

I decessi sono aumentati di 126 unità (ieri 124) portando il totale a 13.575.

Ancora in calo le terapie intensive, 25 in meno a 655, mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono scesi di 245 unità a 7280 e i dimessi sono aumentati di 1.012 unità, passando a 49.483.

I tamponi effettuati sono stati 8.573. 

Crescono i casi di positività al contagio a Milano e in provincia rispetto a lunedì.

Il bollettino diramato dalla Regione Lombardia martedì 28 aprile vede 149 nuovi casi in città, con il totale a 8.016 (ieri +79), mentre in provincia aumentano di 278 (ieri 188) a 18.837.

Tra le altre province lombarde, a Bergamo salgono di 46 a 11.196, a Brescia di 92 a 12.691, a Como di 78 a 3154. Incremento moderato a Cremona (+22), Lecco (+18), Lodi (+11), Mantova (+8), Sondrio (+9), impennata a Monza Brianza, +121 e Pavia, +99, a Varese crescono di 72. 

“Siamo sulla via giusta”: è quanto ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando i dati.

Coronavirus, la Lombardia istituisce una commissione d’inchiesta

La Commissione di inchiesta sull’emergenza coronavirus voluta dalle opposizioni del Consiglio regionale della Lombardia ha avuto il via libera questa mattina dall’Ufficio di presidenza del consiglio lombardo e dovrà concludere i propri lavori entro 12 mesi dall’insediamento.

“Su richiesta delle opposizioni abbiamo istituito una Commissione che mi auguro possa vedere un confronto partecipato e propositivo tra tutti i suoi componenti – ha detto il presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi -, con l’obiettivo di approfondire e analizzare la gestione dell’emergenza sanitaria di questi mesi in modo utile e costruttivo, senza cadere e perdersi in sterili polemiche e strumentalizzazioni politiche”.  

La Commissione, che sarà composta da tre consiglieri per i gruppi consiliari più consistenti (Lega, PD, M5S, FI) e da un consigliere per gli altri gruppi, analizzerà e valuterà la gestione dell’emergenza sanitaria del Covid-19 in Regione Lombardia.

Entro dieci giorni i capigruppo dovranno comunicare i nominativi dei componenti, in seguito il presidente Fermi convocherà la seduta di insediamento.

Il presidente della Commissione sarà espressione dei gruppi di minoranza e dovrà essere votato a maggioranza dei componenti della Commissione. (Fonti: Ansa, Agi)