Curno, uccisa con una coltellata al cuore dall’ex compagno: ferita anche la sorella

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2019 8:58 | Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2019 8:58
Curno, ex compagno la uccide con coltellata al cuore e ferisce la sorella

Curno, uccisa con una coltellata al cuore dall’ex compagno: ferita anche la sorella

BERGAMO –  Accoltellata al cuore dall’ex compagno. Una donna di 25 anni è stata uccisa e sua sorella è rimasta gravemente ferita la sera del 2 febbraio in un garage di Curno, in provincia di Bergamo. L’ex compagno, un tunisino, l’avrebbe attesa sotto casa per poi colpirla a morte ed è stato arrestato per omicidio e tentato omicidio. 

L’episodio è avvenuto in un complesso residenziale di una quarantina di appartamenti comunali di via IV Novembre, al civico 23. L’uomo avrebbe atteso la donna , dalla quale si era ormai separato, e l’avrebbe affrontata nel garage sotto casa. Con lei c’era la sorella, ora grave all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov’è stata portata con l’ambulanza del 118. Vani invece i soccorsi per la 25enne. 

Un agguato, dunque, pare dettato da motivi passionali: l’uomo non accettava la fine della relazione con la donna, stando alla prima ricostruzione dei fatti. Sul posto è giunto anche il sindaco Luisa Gamba. Si tratta della seconda donna uccisa in un garage in provincia di Bergamo in due settimane: giovedì 17 gennaio, in un box di Gorlago, era stata ammazzata Stefania Crotti, 42 anni, presa a martellate da Chiara Alessandri, 43, ex compagna di suo marito ora in carcere a Brescia.