Castelletto Monferrato, madre muore e il figlio si impicca in casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2019 11:33 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 12:01
Castelletto Monferrato, Giulia Prato e Fabrizio Antona Cordara morti

Castelletto Monferrato, madre muore e il figlio di impicca in casa

ALESSANDRIA – Madre e figlio sono stati trovati morti la sera del 2 febbraio in una casa di Castelletto Monferrato, in provincia di Alessandria. Giulia Prato, 71 anni, sarebbe morta per cause naturali tre o quattro giorni prima del ritrovamento. Il figlio di 45 anni, Fabrizio Antona Cordara, si sarebbe invece impiccato dopo il decesso della mamma. A stabilire con chiarezza le cause della morte sarà l’autopsia disposta dalla Procura di Alessandria.

Secondo una prima ricostruzione, sul corpo della donna che è stato trovato su un divano non ci sono segni di violenza, motivo per cui gli inquirenti ritengono che sia deceduta per cause naturali. Forse per il dolore della perdita, il figlio invece ha preso una corda e si è impiccato a una scala nella loro casa. 

I decessi risalgono ad almeno due giorni prima del ritrovamento.A trovare i corpi sono stati i vigili del fuoco, intervenuti – secondo quanto è trapelato – dopo la segnalazione del marito della donna, separato, residente ad Alessandria, che non vedeva e non sentiva entrambi da tempo. In casa, riferiscono i soccorritori, c’erano disordine e sporcizia: molte le lattine di birra abbandonate, anche fuori.

Dopo i rilievi dei carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo e della Sezione Operativa della Compagnia di Alessandria e del magistrato, le salme sono state trasportate all’obitorio a disposizione dell’autorità giudiziaria.