Ebola a Roma, 2 falsi allarmi: smentito contagio del medico e del nigeriano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 12:09 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 12:09
Ebola a Roma, 2 falsi allarmi: smentito contagio del medico e del nigeriano

Ebola a Roma, 2 falsi allarmi: smentito contagio del medico e del nigeriano

ROMA – Niente Ebola a Roma. I due casi sospetti presentati allo Spallanzani si sono rivelati infondati. L’allerta è stata annullata per in chirurgo di 53 anni, rientrato dalla Sierra Leone dove lavorava con Emergency, e per il cittadino nigeriano.

Luca Zanini sul Corriere della Sera scrive:

“Sta bene un medico marchigiano rientrato dalla Sierra Leone e ricoverato in osservazione in un reparto dell’Istituto nazionale Malattie infettive «Lazzaro Spallanzani». Lo stesso dove si trova un nigeriano rientrato dall’Africa: anche lui non ha l’Ebola ma ha contratto una forma di malaria. «Il caso del medico di Emergency ricoverato allo Spallanzani non è un caso – precisa il ministro della Salute Beatrice Lorenzin -. Non è malato di Ebola, i test sono risultati negativi». E gli esperti sottolineano che il medico, quando è sbarcato a Fiumicino «non poteva essere in alcun modo contagioso»”.

Il medico ha destato non poca preoccupazione perché lavorava in Africa come volontario nella zona più colpita dal virus:

“è stato sottoposto ad analisi e controlli da quando, il 3 ottobre, è entrato nel nosocomio: fortunatamente i primi test hanno dato esito negativo. E lo stesso figlio del professionista, intervistato dal quotidiano il Messaggero sottolinea: «Non bisogna creare allarmismo. «Sento mio padre tutti i giorni al telefono. Sì, è ricoverato, ma sento che sta bene»”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other