Elena Perotti sfregiò ex con acido. Ora incinta in comunità

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2015 10:32 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2015 10:32
Elena Perotti sfregiò ex con acido. Ora incinta in comunità

Elena Perotti sfregiò ex con acido. Ora incinta in comunità

MILANO – Condannata a otto anni per aver sfregiato con l’acido il fidanzato che l’aveva lasciata in gravidanza, è pronta nuovamente a diventare mamma. È Elena Perotti, bresciana, 26 anni, che nel 2012 finì in carcere con un con l’accusa di lesioni gravissime ai danni dell’ex William Pezzullo, ora invalido al cento per cento e completamente cieco. La ragazza, che ha avuto un primo figlio non riconosciuto dall’ex fidanzato, è in una comunità nel cremonese in detenzione domiciliare

Proprio in comunità avrebbe conosciuto il padre del nascituro. Il ragazzo su Facebook ha pubblicato l’immagine dell’ecografia sotto la quale Elena Perotti ha pubblicato un commento: “Ti stiamo aspettando non vediamo l’ora di riempirti di coccole”.

La ragazza, che fu condannata in via definitiva con un complice, al momento è imputata in nuovo processo nel quale deve rispondere di stalking nei confronti dell’ex per fatti avvenuti prima della vendetta con l’acido. “È quantomeno singolare la seconda gravidanza in occasione del secondo processo a carico della signorina Elena Perotti”, ha commentato l’avvocato Carolina Margani, legale di William Pezzullo. .