Fabio Furlan, pena ridotta a 25 anni per omicidio di Cristofer Oliva

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 19:55 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 19:55
Fabio Furlan, pena ridotta a 25 anni per omicidio di Cristofer Oliva

Cristofer Oliva

NAPOLI – Pena ridotta a 25 anni e sei mesi per Fabio Furlan, l’uomo accusato di aver ucciso il suo miglior amico Cristofaro “Cristofer” Oliva, scomparso nel 2009 da Napoli e mai più ritrovato. La Corte d’Assise d’Appello di Napoli ha ridotto la pena per Furlan, che in primo grado era stato condannato a 30 anni di reclusione. 

Nei suoi confronti, ricorda Viviana Lanza sul Mattino, pendono le accuse di omicidio, sequestro di persona e occultamento di cadavere. Tra tre mesi si conosceranno le motivazioni alla base della sentenza. La difesa ha già annunciato che ricorrerà in Cassazione.

Furlan è l’unico imputato per la morte di Oliva, scomparso a 19 anni dal Rione Alto di Napoli in cui viveva. Il suo corpo non è mai stato trovato, ma gli inquirenti sono certi che sia stato ucciso. I suoi familiari si sono costituiti parte civile al processo.