Lignano, Fabrizio Corona sorvegliato ma torna tardi in albergo: denunciato

Pubblicato il 9 luglio 2012 20:06 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2012 20:19

Fabrizio Corona (Foto Lapresse)

UDINE – Da appena un mese il tribunale gli ha ordinato di rientrare entro orari stabiliti a casa e Fabrizio Corona ha già violato l’obbligo. E’ successo domenica sera a Lignano Sabbiadoro (Udine). Corona era arrivato nella località  balneare per una serata di lavoro. Il Tribunale di Milano gli aveva concesso, in deroga agli orari, di rientrare in albergo entro l’una di notte, per consentirgli di partecipare a uno show organizzato presso il Life cafè di Lignano.

A mezzanotte e mezza il gestore ha comunicato che Corona aveva lasciato il locale, ma la telefonata dell’albergo Villa Doimo, dove alloggiava, è arrivata solo alle due di notte. Sentito il portiere, la Questura di Udine denuncerà Corona alla Procura per violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other