Fisco, operazione “Rugantino”: setacciati 71 locali a Trastevere

Pubblicato il 25 Febbraio 2012 - 18:55 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Controlli a tappeto nel cuore della movida romana: la notte scorsa, dalle 21 alle 2, 75 funzionari dell’Agenzia delle Entrate hanno controllato a tappeto 71 esercizi commerciali, tra ristoranti, bar e locali. Sotto i fari degli ispettori gli scontrini; ne e’ stata controllata la regolarità e in diversi locali un funzionario ha presidiato la cassa, per verificare se in sua presenza venivano emessi piu’ scontrini del solito. L’operazione è stata chiamata ‘Rugantino’.

L’operazione è durata per più di cinque ore. Dopo i controlli della Guardia di Finanza all’inizio di gennaio che si sono concentrati sulle vie dello shopping di lusso come via Condotti, piazza di Spagna e via del Corso, ora nell’occhio del ciclone dei 75 funzionari dell’Agenzia delle Entrate è finita la zona dei locali e della movida.

Gli uomini sono entrati in azione contemporaneamente e hanno verificato la congruità delle dichiarazioni con gli studi di settore. Hanno anche analizzato le casse dei locali per il controllo degli scontrini fiscali, e hanno interrogato i dipendenti per constatare la regolarità delle assunzioni. Secondo i primi dati si è registrato un “forte scostamento” degli scontrini emessi rispetto a quelli battuti la settimana precedente e lo stesso giorno del 2011.