Cronaca Italia

Foggia: incendiano e fanno esplodere sito archeologico Faragola. Peggio dell’Isis

Foggia: incendiano e fanno esplodere sito archeologico Faragola. Peggio dell'Isis

Foggia: incendiano e fanno esplodere sito archeologico Faragola. Peggio dell’Isis

ROMA – Foggia: incendiano e fanno esplodere sito archeologico Faragola. Peggio dell’Isis. Uno scempio: in una notte sono andati bruciati  più di mille anni di storia nel rogo che ha devastato il sito archeologico di Faragola ad Ascoli Satriano, in provincia di Foggia, una villa patrizia romana del IV secolo dopo Cristo. Un incendio voluto, doloso? Ne è convinto il presidente del Consiglio superiore dei beni culturali e paesaggistici, l’archeologo Giuliano Volpe, costernato nel dover constatare che anni di lavoro sono andati letteralmente in fumo. Secondo l’archeologo potrebbe esser stato utilizzato materiale esplosivo.

“Mosaici danneggiati irrimediabilmente, marmi cotti, calcinati per il calore, strutture murarie distrutte! E’ la fine. L’oscillum decorato con la figura di danzatrice presente nello stibadium asportato, rubato. Soprattutto sembra un intervento programmato, ben studiato, fatto da persone esperte, hanno fatto in modo che tutto fosse distrutto in maniera sistematica. Restano ormai solo, oltre ai pochi oggetti portati al museo (la statua di bambino cacciatore, i tre pannelli in opus sectile per fortuna asportati per essere restaurati) e ai materiali nei nostri laboratori, – conclude Volpe – i nostri studi, le foto, i video, i disegni, la nostra memoria e la passione per un sito straordinario”.

“Preggio dell’Isis” dice ancora il professore, e in effetti, se fosse confermata la natura dolosa dell’incendio ci troveremmo davvero davanti a un atto criminale paragonabile alla furia iconoclasta dei fanatici jihadisti che si è abbattuta a Palmira e in altri siti archeologici di importanza mondiale. Per ora i vigili del fuoco non hanno trovato segni di inneschi, o tracce di materiale infiammabile: “Al momento non possiamo dire con certezza se si sia trattato di un incendio di natura dolosa o meno. Stiamo Lavorando per capire cosa sia successo”.

To Top