Galvagnina di Pegognaga, silos travolge padre e figlio di 4 anni: morto il bimbo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Agosto 2019 8:06 | Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2019 8:06
Galvagnina di Pegognaga (Mantova), silos travolge padre e figlio di 4 anni: morto il bimbo

Nella foto Ansa, un’ambulanza

ROMA – Un bimbo di 4 anni è morto dopo che un silos è crollato improvvisamente il pomeriggio di domenica 4 agosto all’interno dell’azienda agricola di famiglia, a Galvagnina di Pegognaga (provincia di Mantova). Il bimbo, che ha riportato un grave trauma alla testa, è stato trasportato in arresto cardiaco al pronto soccorso dell’ospedale di Mantova (dove poi è deceduto), mentre il padre, pure lui travolto dal manufatto che conteneva mangime, ha riportato gravi traumi al bacino che hanno costretto a trasportalo in eliambulanza all’ospedale di Parma.

Secondo una prima ricostruzione, padre e figlio si trovavano nel cortile dell’azienda, davanti alla stalla dove c’era il silos. Il bimbo stava giocando sotto lo sguardo attento del padre. Ad un tratto lo schianto improvviso del silos che li ha travolti entrambi.

Secondo quanto accertato, il piccolo era appena arrivato con la mamma dall’abitazione di Galvagnina di Pegognaga, poco distante, per salutare il padre che nel frattempo si trovava nella stalla. L’uomo è uscito per salutare la famiglia e ha preso in braccio il figlio. Ad un tratto uno dei tre supporti del silos che si trovava a pochi passi, davanti alla stalla, ha ceduto di schianto, provocando lo schianto al suolo del pesante manufatto che li ha travolti entrambi, con il bambino che è rimasto sotto. Illesa miracolosamente la madre.

Le grida hanno richiamato l’attenzione del nonno che con un trattore è riuscito a spostare il silos e a liberare il nipotino, le cui condizioni sono apparse subito disperate. Sul posto sono arrivati un’eliambulanza e un’ambulanza. L’elicottero ha trasportato il padre in gravi condizioni all’ospedale di Parma, mentre i medici inviavano in ambulanza il bambino, in arresto cardiaco e con un forte trauma cranico, al pronto soccorso dell’ospedale di Mantova. Inutili le manovre per tentare di rianimarlo, proseguite anche dai medici dell’ospedale. Il bimbo è morto poco dopo il ricovero. (Fonte Ansa).