Genova, 4 finanzieri condannati a risarcire 20mila euro dopo 20 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2014 1:29 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2014 1:30
Genova, 4 finanzieri condannati a risarcire 20mila euro dopo 20 anni

Genova, 4 finanzieri condannati a risarcire 20mila euro dopo 20 anni

GENOVA – La Corte dei Conti della Liguria ha condannato 4 finanzieri a un risarcimento da 20mila euro per fatti risalenti a oltre 20 anni fa, al 1991. Ecco cosa scrive Il Secolo XIX:

Secondo la procura contabile, i quattro, nel corso di una verifica fiscale, si sarebbero fatti consegnare dagli amministratori delegati di un’azienda 40 milioni di lire per eseguire una verifica con modalità favorevoli alla ditta stessa. Gli ex militari, per i fatti in questione, erano stati rinviati a giudizio, e nel 2011, il tribunale di Genova aveva dichiarato prescritti i reati contestati.

La magistratura contabile, però, ha aperto un procedimento nei loro confronti. Per le difese, non solo non vi era stato danno erariale, ma i fatti erano prescritti, una tesi che non ha convito il collegio giudicante. Per i giudici, infatti, «pur essendo la ricostruzione dei fatti particolarmente difficoltosa anche per l’atteggiamento reticente tenuto dai diversi soggetti coinvolti a vario titolo nelle indagini penali, la responsabilità dei convenuti appare ampiamente provata dalla Procura contabile». I giudici sottolineano come la richiesta illecita di denaro sia stata ampiamente provata, anche grazie alle deposizione dei testimoni, compresa quella degli amministratori delegati.