Green Pass per ristoranti e mezzi pubblici: veramente non ti faranno entrare se non ce l’hai?

di Alessandro Avico
Pubblicato il 14 Luglio 2021 11:22 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2021 7:52
Green Pass per ristoranti e mezzi pubblici: veramente non ti faranno entrare se non ce l'hai?

Green Pass per ristoranti e mezzi pubblici: veramente non ti faranno entrare se non ce l’hai? FOTO ANSA

Si parla di rendere il Green Pass obbligatorio in Italia anche per entrare nei ristoranti o salire sui mezzi pubblici, ma parliamoci chiaro, è umanamente possibile? Vale la solita regola che abbiamo imparato a conoscere nei mesi scorsi con l’autocertificazione, ovvero: come si fa a controllare tutti? Alla fine, se questa cosa sarà fatta come hanno fatto in Francia, le soluzioni saranno due, una più credibile e una meno credibile.

Green Pass ristoranti e mezzi pubblici, la soluzione più credibile

Immaginiamoci la scena, una persona va a cena fuori e prima di entrare gli chiedono se ha il Green Pass. Se ce l’ha bene, entra e si siede. Se non ce l’ha che fanno i ristoratori, gli dicono di tornare a casa? E se va con degli amici, alcuni vaccinati e altri no? Diventerebbe il caos, e infatti quasi sicuramente non sarà così. al massimo le forze dell’ordine faranno controlli a campione, ma anche in quel caso abbiamo imparato a conoscere un’altra regola. Ovvero quella del “figuriamoci se tanto vengono a beccare proprio me”. 

Con tutta la buona volontà e soprattutto con tutto il rispetto per la categoria, siamo poi sicuri che sia necessario mettere questo ulteriore paletto al settore della ristorazione? I bar e i ristoranti hanno riaperto al completo a pranzo e a cena da poco più di un mese. Ora c’è la stagione calda, quella turistica, in cui molti italiani che non andranno all’estero ci si catapulteranno. E lo farà anche chi magari non si è ancora vaccinato. Stesso discorso per i metti pubblici, niente treno e bus per i non vaccinati? E anche qui, chi li controlla?

Green Pass ristoranti e mezzi pubblici, la soluzione più credibile

La soluzione meno credibile, se sarà esteso l’obbligo di Green Pass per la cena fuori o per prendere il treno, è che tutti faranno la corsa ai vaccini. Non l’hanno fatto finora, per la propria salute e quella degli altri, lo faranno ora? Probabile, perché di fatto sarebbero quasi obbligati, altrimenti sempre a casa. Ma non credibile, perché come detto prima, sanno che i controlli saranno a campione e tanto chi ti fa entrare o salire si trova sempre. Tanto vale mettere un cartello con scritto “vietato l’ingresso ai cani e ai non vaccinati”.