Lei è disabile e innamorata. Lui querelato dal padre per stalking: assolto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2014 19:52 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2014 19:57
Lei è disabile e innamorata. Lui querelato dal padre per stalking: assolto

Lei è disabile e innamorata. Lui querelato dal padre per stalking: assolto

SANREMO (IMPERIA) – Lei è disabile e innamorata, così il giudice assolve, perché il fatto non sussiste, l’ex fidanzato accusato di stalking dal padre di lei. La vicenda risale al 2009, quando Marco, 41 anni, incontra una siciliana di 24 anni in vacanza in riviera. L’iniziale flirt estivo assume le sembianze di una vera e propria storia d’amore a distanza, che matura nel tempo.

Con Marco che le telefona di giorno e di notte per lunghe chiacchierate. Il papà della giovane, nel frattempo nominato curatore della figlia, preoccupato per questo rapporto e ritenendo che la ragazza non fosse in grado di esprimere il proprio consenso alle continue telefonate dell’uomo, decide di denunciarlo per stalking.

Oggi il giudice, accogliendo la tesi della difesa – sostenuta dall’ avvocato Bruno Di Giovani, di Sanremo – ha assolto il quarantunenne, dopo aver dimostrato in giudizio che le telefonate erano gradite dalla giovane.