Luci spente stasera contro la guerra in Ucraina, la catena che sta circolando sui social: il motivo e cosa c’è di vero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2022 - 17:03
Guerra Ucraina spegnere

Guerra in Ucraina, la catena social che invita a spegnere le luci stasera quando suoneranno le campane

Sta circolando in queste ore un messaggio virale sui social che invita stasera a spegnere le luci per l’Ucraina, quando saranno le 20 in Italia e le chiese suoneranno all’unisono le loro campane. La nota testuale impazza su WhatsApp come su Facebook, proprio oggi 3 marzo, come gesto simbolico contro la guerra e di solidarietà (in particolare) verso il popolo ucraino.

Perché il messaggio invita stasera a spegnere le luci per l’Ucraina? 

L’origine dell’invito non è ancora nota ma è giusto precisare subito che non ci sono conferme per l’iniziativa da parte del Vaticano o arcidiocesi sparse sul territorio nazionale, visto che si fa riferimento al fatto che alle ore 20 le campane delle chiese suoneranno per questo scopo. Neanche sono pervenuti, almeno fino a questo momento, particolari inviti da parte di istituzioni pubbliche dello stesso tipo.

Un messaggio per Putin

Il messaggio che invita tutti a spegnere le luci per l’Ucraina probabilmente è partito da persone comuni e sta prendendo piede proprio per la grande onda di commozione degli italiani nei confronti della guerra in Ucraina. L’atto di spegnere le luci e altri dispositivi elettronici è stato pensato per dare una dimostrazione a Putin della possibilità di fare a meno di gas e petrolio provenienti dalla Russia. L’azione, fortemente simbolica, potrebbe far davvero scattare qualche minuto di abbattimento di consumi energetici.