Ha un malore in classe: morta studentessa 18enne a Biella

''Asia - racconta la preside della scuola - stava bene stamattina. Nulla faceva pensare a una tragedia. Siamo tutti distrutti. Domani è previsto l'intervento di uno psicologo a scuola per cercare di affrontare il lutto''.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2023 - 17:09 OLTRE 6 MESI FA
Classe, Ansa

(foto d’archivio Ansa)

E’ morta Asia, la studentessa 18enne che aveva avuto un malore in classe in mattinata a Biella. Il decesso è avvenuto nonostante la corsa in ospedale dall’istituto “Bona” di Biella, avvenuta dopo un malore improvviso a scuola. Chiamati subito i soccorsi, le sue condizioni sono parse da subito gravi. L’ambulanza medicalizzata del 118 ha proceduto al ricovero al pronto soccorso. La ragazza però non ce l’ha fatta.

La prima ricostruzione

Secondo quanto è stato ricostruito, la mattina era andata a scuola come sempre, aveva seguito le lezioni ed era stata insieme ai suoi compagni. Una giornata normale insomma, come tante. Il mancamento poi è arrivato nel primo pomeriggio: è caduta a terra senza riprendere conoscenza. Qui la decisione immediata di chiamare i soccorsi, i primi tentativi di cura sul posto da parte del personale sanitario e la corsa in ospedale, in pronto soccorso, da dove è arrivata la notizia che non è stato possibile salvarla. 

Il ricordo della scuola

“Asia – racconta la preside, Raffaella Miori – stava bene stamattina. Nulla faceva pensare a una tragedia. Siamo tutti distrutti. Domani è previsto l’intervento di uno psicologo a scuola per cercare di affrontare il lutto”. La scuola, con una nota sulla propria pagina Facebook, scrive: “Tutto il personale, le famiglie, gli allievi dell’istituto si uniscono al dolore della famiglia D’Amelio per l’improvvisa scomparsa di Asia. Ciao Asia, il tuo ricordo rimarrà sempre nei nostri cuori”. E sono tanti i messaggi di cordoglio giunti all’Istituto anche in queste ore via social. L’amministrazione comunale di Biella partecipa al dolore. “Sono senza parole per questa immane tragedia che ha colpito fortemente la nostra comunità”, scrive il vicesindaco Giacomo Moscarola.