Malpensa, grandine costringe aereo Emirates ad atterraggio d’emergenza: muso danneggiato e finestrino crepato

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 13 Luglio 2021 20:56 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2021 20:56
malpensa emirates grandine

Malpensa, grandine costringe aereo Emirates ad atterraggio d’emergenza: muso danneggiato e finestrino crepato (foto archivio ansa)

Aereo Emirates danneggiato dalla grandine sopra Malpensa. Il volo Ek 205 è stato costretto a rientrare in aeroporto dopo che una violenta grandinata ha danneggiato il muso e la parte della fusoliera vicino alle ali. Crepato anche il finestrino del pilota.

Aereo Emirates colpito da grandine sopra Malpensa

L’aereo Emirates, un Boeing 777-300ER, è decollato da Malpensa poco dopo le 16 di oggi, martedì 13 luglio, ma poco dopo, a nord della provincia di Varese, si è abbattuta una violenta ondata di vento e grandine che ha fatto vivere momenti di apprensione a bordo.

Il comandante ha immediatamente chiesto di far rientro a Malpensa. Per ragioni di sicurezza, la torre di controllo gli avrebbe chiesto di scaricare 10 tonnellate di carburante essendo sopra il peso massimo per l’atterraggio. Dovendo andare fino a New York, i serbatoi erano pieni.

Atterraggio d’emergenza dopo un’ora

Il Boeing della Emirates ha sorvolato per circa un’ora l’aeroporto prima di poter atterrare. Secondo quanto riporta il sito Malpensa24 (dove potete trovare anche le foto) ci sia stato anche un “go around”, ovvero un’interruzione della manovra di atterraggio dell’aeroplano che ha ripreso quota poco prima di toccare terra.