Maltempo, temporale Roma. Bomba acqua a Pisa. Nel week end..

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2015 8:19 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2015 8:19
Maltempo, temporale Roma. Bomba acqua a Pisa. Nel week end..

Maltempo, temporale Roma. Bomba acqua a Pisa. Nel week end..

ROMA –  Violento temporale a Roma, con tanto di case allagate e alberi caduti. E bomba d’acqua in provincia di Pisa. Il maltempo continua ad accanirsi sull’Italia e in particolare nella zona centrale. E le previsioni fanno capire chiaramente che non è ancora finito: pioggia prevista quasi ovunque oggi 29 ottobre e pioggia e ancora pioggia anche nei prossimi giorni.

Roma. Un forte temporale si è abbattuto nella notte su Roma, concentrato tra l’1:50 e le 2:10  del mattino di giovedì 29 ottobre e accompagnato da pioggia intensa e numerosi fulmini. Secondo quanto reso noto dalla Sala operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco, diversi alberi sono caduti in strada (senza ulteriori conseguenze) e i piani bassi di alcune abitazioni si sono allagati nella zona ovest della Capitale, in particolare nelle zone Fiumicino e Civitavecchia.

Pisa e provincia. Una vera e propria bomba d’acqua ha investito nel tardo pomeriggio il territorio del comune di Montescudaio, nel Pisano, e ha provocato l’esondazione nelle campagne del torrente Rio in prossimità della località Casagiustri creando forti disagi a una decina di famiglie. Lo rendono noto i vigili del fuoco che stanno operando sul posto insieme alla protezione civile locale.    La situazione è piuttosto critica anche se ora ha smesso di piovere e gli allagamenti delle campagne non hanno provocato particolari disagi alla viabilità della zona.

Previsioni. L’ondata di maltempo, scrive il sito 3bmeteo.com, è tutt’altro che finita. Fino a giovedì continueranno le piogge violente sul centro. Poi, nel week end, la perturbazione si sposterà sul sud Italia dove sarà particolarmente alto il rischio nubifragi. Scrive 3bmeteo:

Una particolare attenzione va posta nel fine settimana per il Sud Italia. La perturbazione in movimento verso sud est rallenterà la sua corsa ed insisterà soprattutto sui versanti orientali di Sicilia e Calabria, con fenomeni intensi ed abbondanti. Alto il rischio per nubifragi!

In un primo momento sarà maltempo anche per la Basilicata orientale e la Puglia meridionale. Sul resto d’Italia arriverà l’alta pressione, garanzia di un miglioramento nel weekend di Ognissanti.