Maratea, accoltella il genero poi si sente male: 70enne arrestato in ospedale

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2019 9:31 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 9:32
Maratea, accoltella il genero poi si sente male: 70enne arrestato in ospedale

Un intervento di carabinieri e ambulanza in una foto d’archivio

POTENZA – Al culmine di una furibonda lite ha tirato fuori il coltello e si è scagliato contro il genero. Poi si è sentito male ed è stato trasportato all’ospedale di Lagonegro, dove è stato arrestato. E’ accaduto la scorsa notte nel centro storico di Maratea (Potenza) dove l’uomo, un 70enne incensurato di Sapri, si trovava probabilmente in vacanza dal genero, originario del posto,

Tragedia sfiorata per quest’ultimo che trasportato in elisoccorso all’Ospedale San Carlo di Potenza è già fuori pericolo. Il suocero invece è stato a sua volta colto da un malo e trasferito all’ospedale di Lagonegro. Raggiunto dai carabinieri è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione a Sapri con l’accusa di tentato omicidio.

Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto. (Fonte: Il Mattino)