Marcegaglia-Il Giornale. Giulietti: “No alle perquisizioni nelle redazioni”

Pubblicato il 9 Ottobre 2010 20:10 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2010 20:34

Giuseppe Giulietti di Articolo 21 prende posizione sul caso Marcegaglia-Il Giornale: ”A noi le perquisizioni in redazione non piacciono mai. Tuttavia non ci piace per nulla l’uso dei giornali per pestare gli avversari del presidente editore”.

“In questi casi il riferimento non può essere all’art.21 della Costituzione bensì al codice penale. Chissà se le vittime del conflitto di interessi e dei pestaggi vorranno finalmente unire le forze e staccare la spina al grande fratello”.

Giulietti fa riferimento alla perquisizione della sede del quotidiano il Giornale. Il direttore del quotidiano Alessandro Sallusti e il vicedirettore Nicola Porro sono indagati per violenza privata nei confronti della presidente di Confindustria Emma Marcegaglia contro cui, secondo la ricostruzione degli inquirenti, si stava preparando una campagna di stampa simile a quella condotta dal Giornale sulla vicenda dell’appartamento di Montecarlo.