Massimo Giuseppe Bossetti tentò fuga davanti a carabinieri il giorno dell’arresto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2014 14:14 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2014 14:15
Massimo Giuseppe Bossetti tentò fuga davanti a carabinieri il giorno dell'arresto

Massimo Giuseppe Bossetti (foto Facebook)

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti provò a fuggire alla vista dei carabinieri il giorno del suo arresto. Così scrive Luca Romano sul Giornale.

Romano racconta che durante un interrogatorio il pm Letizia Ruggeri (che si occupa del delitto di Yara Gambirasio) ha provato a incastrare Bossetti (che si trova in carcere) proprio su questo elemento:

“Il 19 giugno quando lei è stato sentito la prima volta ha dichiarato di non essersi preoccupato. Ma allora perché quando ha visto i carabinieri nel suo cantiere si è messo paura e ha cercato di scappare?”, avrebbe chiesto il pm.

Questa la risposta di Bossetti: “Ho visto i carabinieri dal ponteggio, da sopra, da sotto. Ho avuto paura di essere portato via come uno spacciatore di droga”.