Milano. Agli emiri del Qatar tutti i grattacieli di Porta Nuova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 febbraio 2015 14:42 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2015 14:48
Milano. Agli emiri del Qatar tutti i grattacieli di Porta Nuova

Milano. Agli emiri del Qatar tutti i grattacieli di Porta Nuova

ROMA – Milano. Agli emiri del Qatar tutti i grattacieli di Porta Nuova. Il fondo sovrano del Qatar diventa il proprietario unico di Porta Nuova, l’area milanese dove sono sorti i nuovi grattacieli. Lo ha annunciato in conferenza stampa Manfredi Catella a capo di Hines sgr. “E’ il padrone di casa”, ha aggiunto.  Nel maggio 2013 la Qatar Investment Authority (Qia), attraverso una società controllata, aveva acquisito una partecipazione pari al 40% nei fondi di investimento proprietari del progetto Porta Nuova.

Ora, trascorsi 18 mesi, Qia ha acquisito l’intera partecipazione. Porta Nuova ha un valore di mercato che supera i 2 miliardi di euro. Tra gli investitori iniziali del progetto Porta Nuova vi sono Hines European Development Fund, UnipolSai, i fondi di investimenti di diritto italiano Mhrec e Hicof. Nella compagine anche Coima (famiglia Catella che rimane responsabile delle attività di property e project management) e Galotti.

L’amministratore delegato di Hines Italia Sgr, Manfredi Catella, mantiene il riserbo sulla cifra sborsata dal fondo sovrano del Qatar per accaparrarsi l’intero progetto di Porta Nuova. ”E’ una cifra riservata, è sicuramente una transazione importante”, spiega Catella sottolineando che ”si tratta di uno dei deal più importanti in Europa, sicuramente uno dei più importanti in Italia”. Catella ha anche spiegato che sono 6-7 mesi che si lavorava all’operazione e che la firma è avvenuta questa settimana.

5 x 1000