Napoli, al Vomero due ragazzi accoltellati per uno “sguardo di troppo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2018 12:02 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2018 12:09
napoli

Napoli, al Vomero due minorenni accoltellati per uno “sguardo di troppo”

NAPOLI – La vendetta per uno sguardo di troppo. Questo il movente che spinse un gruppo di ragazzi, un “branco”, ad accoltellare un diciottenne e un sedicenne il 17 dicembre scorso a Napoli. E le indagini hanno portato a 17 denunce. Il ragazzo che aveva il coltello ha solo 16 anni.

I due ragazzi vennero accoltellati alla coscia poco dopo l’una di notte, nella centrale piazza Vanvitelli del quartiere collinare del Vomero perchè avevano guardato con insistenza un gruppo di giovani arrivato in piazza in sella a 7 scooter dopo una serata in discoteca.

GUARDA IL VIDEO DELL’AGGRESSIONE

Uno del gruppo si avvicinò ai due ragazzi fermi, chiedendo “ma state guardando ancora?”. Poi dal gruppo si staccò un altro ragazzo che  puntò un coltello alla gola a uno dei due e l’amico tentò di frapporsi, ma il gesto gli costò un colpo al capo con un casco. In pochi istanti scattò la rissa e 18enne e 16enne vennero feriti con una coltellata.

Il 18 dicembre un altro ragazzo di diciassette anni, Arturo, era stato accoltellato da un minore.

Arturo, colpito con numerose coltellate, anche alla gola e al torace, era stato aggredito da un gruppo di giovani che lo avevano bloccato in via Foria.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other