Omicidio Caselle, Maurizio Allione: “Tutti hanno creduto alla mia innocenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2014 8:49 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2014 9:06
Omicidio Caselle, Maurizio Allione: "Tutti hanno creduto alla mia innocenza"

Omicidio Caselle, Maurizio Allione: “Tutti hanno creduto alla mia innocenza” (Foto Ansa)

TORINO – “Tutti hanno creduto alla mia innocenza”. Maurizio Allione, il figlio e nipote delle tre vittime dell’efferato triplice omicidio di Caselle, in provincia di Torino, per cui è stato fermato Giorgio Palmieri.

Allione ha detto: “I carabinieri e i magistrati hanno fatto un ottimo lavoro, non ho mai dubitato in loro. Sono sempre stato convinto che credessero nella mia innocenza”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other