Omicidio-suicidio a Strona (Biella): uccide la madre anziana in casa, poi si toglie la vita gettandosi da un ponte FOTO

Omicidio-suicidio a Strona (Biella): uccide la madre anziana in casa, poi si toglie la vita gettandosi da un ponte. I vicini descrivono madre e figlio come molto riservati.

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 17 Agosto 2022 - 17:45
ponte biella ansa

Omicidio-suicidio a Strona (Biella). nella foto il ponte da cui si è gettato il 58enne (Ansa)

Omicidio-suicidio a Strona, piccolo centro che si trova in provincia di Biella in Piemonte.

Un uomo di 58 anni ha ucciso la madre di 79 anni nell’appartamento che i due condividevano. Poi, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri è uscito di casa, si è diretto verso il ponte della Pistolesa che si trova nel comune di Veglio. Qui si è lanciato nel vuoto.

Omicidio-suicidio a Strona (Biella)

A dare l’allarme una guardia ittico venatoria che ha notato l’auto dell’uomo parcheggiata proprio accanto al ponte da cui si pratica il  bungee jumping. Il ponte è però tristemente noto anche per diversi suicidi. 

Quando i Carabinieri sono andati a casa della vittima, hanno trovato la madre morta. Non sono ancora note le cause della tragedia.  

casa biella ansa

La casa in cui vivevano. Qui è stato trovato il corpo senza vita dell’anziana (Ansa)

Le parole del sindaco di Biella 

All’Adnkronos, il sindaco di Biella Claudio Corradino (Strona dista solo 20 km da Biella ndr) ha detto: “Non sappiamo se alla base di questa tragedia ci fosse la disperazione di un figlio per la condizione della madre. Di sicuro posso esprimere la mia vicinanza alla comunità di Strona e il rispetto per gli altri familiari. L’obiettivo che dobbiamo porci per il futuro è quello di cercare di evitare che tragedie come queste possano ripetersi”.

Madre e figlio si erano trasferiti a Strona poco più di tre anni fa da un piccolo comune della provincia di Siena. I vicini li descrivono come molto riservati. Gli stessi vicini hanno raccontato di averli incontrati raramente fuori dalla loro abitazione.