Pausa pranzo con squillo cinese, chiuso centro massaggi

Pubblicato il 30 Giugno 2012 14:22 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2012 14:54

BOLZANO, 30 GIU – Nella pausa pranzo con la squillo cinese. Un singolare viavai di bolzanini all'ora di pranzo ha insospettito la polizia che ha fatto irruzione in un centro massaggi nei pressi della stazione, scoprendo un giro di prostitute del Sol levante.

Due cittadine cinesi, di 39 e di 46 anni, che gestiscono il centro, sono state denunciate per sfruttamento della prostituzione. Dovranno rispondere anche di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: alcune delle ragazze, infatti, sono clandestine.