Roma: piena del Tevere in arrivo. Protezione civile: “Situazione sotto controllo”

Pubblicato il 17 maggio 2010 10:35 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2010 11:16

Il Tevere in piena

La piena del fiume Tevere prevista per il pomeriggio di  lunedì 17 maggio sarà meno critica del previsto. Preannunciata già domenica, l’ondata di piena raggiungerà la  capitale nel primo pomeriggio senza però toccare livelli particolarmente critici, ma attestandosi su 10.20, o al massimo 10.50 metri. Durante la mattinata il Tevere è a livello 8.51 metri a Ripetta, 4.52 a Ponte Salario; 5.34 a Ponte Felice (fuori Roma, dopo Fiano Romano) e Fidene 11.43, quindi sotto il livello di emergenza. Secondo quanto previsto dai modelli matematici, i livelli inizieranno a salire sensibilmente alle 16.

Nel corso della notte il fiume è stato monitorato costantemente dai volontari della Protezione civile capitolina, diretta da Tommaso Profeta, soprattutto per assicurarsi che gli operatori dei barconi sul Tevere avessero rafforzato gli ormeggi per evitare quanto accaduto durante l’ultima piena con il trascinamento di strutture. Sette i posti fissi di osservazione della protezione civile: a Prima Porta, a Ponte Milvio, a Ripetta, a Ponte Salario, a Lunghezza-Giardini di Corcolle e, poi, Fosso di Passo Lungo (zona Tiburtina) e Fosso di via Longoni.

“Oltre al Tevere – spiega Profeta – stiamo tenendo sotto controllo anche il fiume Aniene che però non desta preoccupazioni particolari”. Intanto è tornata la normalità anche a Ostia dove domenica la mareggiata impediva al fiume di entrare in mare “ma il vento è girato già ieri quindi – ha spiegato il capo della Protezione civile capitolina – non c’é alcun allarme”. Una cinquantina i volontari della protezione civile del Comune di Roma, posizionati nei punti strategici del Fiume che si aggiungono a decine di vigili del fuoco e vigili urbani a far da sentinelle al Biondo Tevere e pronti ad intervenire nel momento della piena prevista.

Tranquillo, il sindaco di Roma Gianni Alemanno: “Il Tevere non desta preoccupazioni. Ho parlato anche stamattina con la Protezione civile, nazionale e romana: si prevede una piena, ma non dovrebbe produrre difficoltà particolari”. Il sindaco con le sue parole ha tranquillizzato riguardo alla situazione del fiume Tevere, per il quale è prevista per oggi un’ondata di piena fuori stagione. A margine del convegno, organizzato dalla Comunità di S.Egidio contro la pena di morte, Alemanno ha spiegato che “i nostri volontari presidiano tutti i punti nevralgici del Tevere, dell’Aniene, dei vari fossi che fanno parte del sistema idrico del fiume, e quindi siamo all’erta, ma non ci dovrebbero essere problemi”.