Prato, incendio in un appartamento nella Chinatown: 11 intossicati, uno è grave

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2018 23:16 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2018 23:20
incendio-prato

Prato, incendio in un appartamento nella Chinatown: 11 intossicati, uno è grave

PRATO – Paura a Prato lunedì sera, 8 gennaio. Un ampio incendio si è sviluppato in un appartamento di due piani in via Marini, nella Chinatown della città toscana. Sei persone sono state trasportate al pronto soccorso: un uomo di 46 anni, secondo le prime informazioni, è stato trasferito dal 118 in codice rosso all’ospedale di Prato. Altre cinque persone, due donne e tre uomini di età compresa tra i 23 e i 47 anni, sono state ricoverate a Prato e all’ospedale di Careggi a Firenze, ma non sarebbero in pericolo di vita.

Complessivamente il 118 ha assistito 11 persone, molte delle quali intossicate dal fumo. I vigili del fuoco, intervenuti anche dal distaccamento di Montemurlo, hanno evacuato con l’ausilio dell’autoscala sei persone. I sei ricoverati sarebbero tutti componenti di una stessa famiglia che abita al secondo piano dello stabile dove si sono sviluppate le fiamme.

Le altre altre persone assistite sul posto dal 118 per leggere intossicazioni sono invece di origine magrebina e abitano al primo piano dell’immobile. Le fiamme sono state spente poco dopo dai vigili del fuoco: una squadra è impegnata per la bonifica e le verifiche tecniche. Sul posto anche i carabinieri di Prato.