Prostituzione: arresti e perquisizioni in Ciociaria e a Roma

Pubblicato il 14 luglio 2012 8:23 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2012 9:02

FROSINONE  – I carabinieri del Reparto Operativo Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Frosinone, nella notte del 13 luglio hanno eseguito nelle province di Frosinone e Roma, ordinanze di custodia cautelare e perquisizioni in alcuni locali notturni e abitazioni di persone  accusate, a vario titolo, di agevolazione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso.

Impiegati nell’operazione denominata ‘Notte rossa’ numerosi carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone e dei Comandi territorialmente interessati. Sono undici le persone arrestate dai carabinieri di Frosinone per “agevolazione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso”, mentre nella complessa indagine risultano coinvolte quaranta persone con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione di numerose ragazze, prevalentemente straniere (dell’est europeo), formalmente assunte come semplici intrattenitrici dei clienti di night club.