Rimini, in fin di vita per aver difeso ragazza dal fidanzato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2015 21:15 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2015 21:15
Rimini, in fin di vita per aver difeso ragazza dal fidanzato

Rimini, in fin di vita per aver difeso ragazza dal fidanzato

RIMINI – Un giovane cerca di difendere una ragazza durante una violenta lite con il fidanzato e vien colpito in faccia e alla gola dall’aggressore. Ora il giovane di 27 anni è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Infermi di Rimini.

Il giovane è stato colpito con un coccio di bottiglia nella notte di follia quella tra sabato e domenica a Misano Adriatico, comune della provincia di Rimini, nel parcheggio della discoteca “Narciso”. L’aggredito è originario di Torre del Greco in provincia di Napoli ma risiede a Gabicce Mare da tempo. La sua unica colpa è stata quella di essersi intromesso nella lite tra la coppia.

L’aggressore ha 25 anni ed è stato arrestato dai carabinieri. Stava discutendo in maniera molto accesa con la compagna quando ha colpito il ragazzo che è intervenuto, ora ricoverato in prognosi riservata. Prima di essere arrestato con l’accusa di tentato omicidio, il 25enne ha tentato una breve fuga. La cosa che rende ancora più drammatica questa storia è il fatto che i due erano amici e avevano passato la serata insieme nel locale.

Dopo alcuni accertamenti si è scoperto anche che il 25enne era già noto per reati legati alle lesioni personali, ma anche allo spaccio di stupefacenti. Questa mattina, la vittima dell’aggressione è stata sottoposta a un delicatissimo intervento alal giugulare con lo scopo di ricostruire le vene e i muscoli lacerati durante l’aggressione.