Ritrovati escursionisti dispersi nei boschi della Valcellina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2015 13:52 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2015 13:52
Ritrovati escursionisti dispersi nei boschi della Valcellina

Ritrovati escursionisti dispersi nei boschi della Valcellina

PORDENONE – Una coppia di giovani escursionisti si è persa nei boschi della Valcellina, tra i comuni di Claut e Barcis in provincia di Pordenone, domenica 15 novembre. Solo dopo una notte al freddo i due, che si erano addentrati lungo il sentiero Cai 969, sono stati ritrovati lunedì sani e salvi. Per le ricerche era stato mobilitato anche l’elicottero e loro stessi avevano lanciato telefonicamente l’allarme non riuscendo a ritrovare la strada per tornare a casa.

Il Gazzettino scrive che la coppia di escursionisti dispersi è stata ritrovata la mattina del 16 novembre in una zona molto impervia del sentiero che avevano intrapreso:

“I tecnici del Soccorso Alpino di Claut e Maniago li hanno trovati verso le 9 di oggi in una zona molto impervia. La coppia – lui 26 anni di Sesto al Reghena, lei 36 di Montereale Valcellina – sta bene, anche se è molto provata per la notte trascorsa all’addiaccio in quota. In zona è stato fatto confluire l’elicottero della Protezione civile Fvg che si occuperà del loro recupero.

Prima dovrà però essere creata un’apposita piazzola di atterraggio per il velivolo: i volontari sono in azione nel tagliare alcune piante e creare lo spazio adeguato. Sul posto anche i Vigili del fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Spilimbergo”.