Roma, 23enne cade con la moto e muore: forse tutta colpa di una buca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2019 19:12 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2019 19:12
Un'ambulanza

Un’ambulanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Edoardo Giannini: questo il nome del 23enne morto a Roma molto probabilmente per colpa di una buca. Tutto è avvenuto martedì 23 luglio, nel quartiere africano. A raccontare la storia è il Messaggero.

Dopo aver chiuso il locale che gestisce insieme ai genitori, il 23enne ha raggiunto i suoi amici per fare serata.

Verso le 5,30 è salito sulla sua moto, un Suzuky Burgman, in direzione Fiano Romano ma ha avuto un incidente sulla Tangenziale est in direzione stadio Olimpico, poco prima dell’uscita di viale Somalia. 

A causare l’incidente, come racconta il Messaggero, molto probabilmente è stato un dislivello.

“Un dislivello – racconta il Messaggero – rattoppato appena un mese fa. A metà giugno. Nei giorni scorsi si era aperto un’altra volta. Per poi essere nuovamente rabberciato poche ore dopo lo schianto”.

“Nonostante la sua età –hanno spiegato i genitori per voce dell’avvocato di famiglia, Tommaso Di Gasbarro – Edoardo era un guidatore esperto, difficile pensare a una distrazione”.

La procura capitolina, si legge ancora sul Messaggero, vuole vederci chiaro. Il pm Antonella Nespola ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. 

Fonte: Il Messaggero.