Roma, esplosa granata in un appartamento in via Tuscolana. Un morto

Pubblicato il 28 Giugno 2012 - 15:40 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Un uomo è morto durante un’esplosione avvenuta all’interno di un appartamento a Roma, in via Tuscolana intorno alle 14.30. A quanto si è appreso, le cause dell’esplosione sarebbero da attribuire all’esplosione di una granata. La vittima è stata trasportata in eliambulanza ma è morta durante i soccorsi. La granata era nascosta in uno zaino all’interno di uno sgabuzzino nell’appartamento.

La vittima era un operaio romeno di 27 anni, mentre altri due operai stranieri che si trovavano nell’abitazione sono rimasti illesi. Sulla vicenda indaga la polizia.

In serata è stato arrestato Massimo Sculli, l’ex-militare di 53 anni che in un appartamento a Roma nascondeva quattro granate, una delle quali ha provocato la morte dell’operaio romeno.