Roma, due turisti irlandesi investiti e uccisi da un’auto sulla Cristoforo Colombo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Settembre 2023 - 14:31 OLTRE 6 MESI FA
Roma, due turisti irlandesi investiti e uccisi da un'auto sulla Cristoforo Colombo. Foto Ansa

(foto Ansa)

Due pedoni sono stati investiti e uccisi da un’auto su via Cristoforo Colombo oggi, giovedì 7 settembre, a Roma.

Roma, due pedoni investiti e uccisi da un’auto sulla Cristoforo Colombo. Le prime notizie

Le vittime sono due turisti di nazionalità irlandese di 59 e 60 anni.  L’incidente è avvenuto alle 12.50 all’altezza della riserva del Presidente della Repubblica, a ridosso di un campeggio, all’altezza del semaforo con Malafede. L’uomo alla guida dell’auto si è fermato a prestare i primi soccorsi. Sul posto gli agenti della Polizia Locale X gruppo Mare impegnati nei rilievi. Il traffico viene deviato, al momento, verso la corsia laterale.

La nota del deputato di Fdì: “Dove sono gli autovelox?”

“L’ennesima strage sulla Cristoforo Colombo dove oggi sono morti due pedoni, investiti da un’automobilista. Che fine hanno fatto gli autovelox fissi promessi dal sindaco Gualtieri per le strade più pericolose della Capitale tra cui Colombo, Salaria, Casilina e Nomentana”. Così in una nota il deputato di FdI Massimo Milani. “L’alta velocità – aggiunge – è spesso tra le principali cause di questa piaga che affligge Roma nel triste primato di morti sulla strada per incidenti, con il Lazio capofila seguito dalla Lombardia. Il sindaco di Roma deve velocizzare l’installazione di autovelox fissi che a oggi sono inesistenti. La Colombo è diventata una strada killer – dice ancora il parlamentare – Occorre intervenire con la massima celerità per evitare una situazione che sta diventando drammatica. Un invito a Gualtieri affinché si dia una mossa perché la sicurezza dei cittadini non può attendere”.