Roma / Tentano di calmare tre ubriachi sotto casa : accoltellati gravemente due amici

Pubblicato il 31 Luglio 2009 10:20 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2009 12:09

Sono scesi in strada infastiditi da tre ubriachi che urlavano sotto le loro finestre e per  cercare di riportare la calma, sono stati aggrediti a  coltellate  ed hanno dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso. Vittime della grave aggressione due romani di 47 e 48 anni, residenti in via Urbana, nel cuore del quartiere Monti, a due passi dal Colosseo.

Il movimentato episodio è avvenuto giovedì sera verso le 22:30. I due amici sono scesi da casa nell’adiacente piazza degli Zingari per richiamare tre cittadini sudamericani, verosimilmente peruviani, che stavano facendo bisboccia in evidente stato d’ebbrezza. I tre  stranieri, armati di coltello, hanno assalito i due italiani e poi si sono dati alla fuga. I feriti sono stati trasportati all’ospedale San Giovanni con lesioni da taglio in varie parti del corpo. Ne avranno rispettivamente per 10 e 8 giorni. In particolare il più giovane dei due ha riportato numerose ferite alla gamba destra, la più profonda ha reciso il tendine rotuleo del ginocchio; il secondo è  stato colpito alla spalla sinistra e al dito di una mano. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri di Roma-Viminale, che stanno svolgendo indagini per rintracciare gli aggressori.