Roma, aziona l’allarme e blocca il treno per aspettare l’amico in ritardo. Tunisino denunciato

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Settembre 2020 13:41 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2020 13:41
Roma, aziona l'allarme e blocca il treno per aspettare l'amico in ritardo. Tunisino denunciato

Roma, aziona l’allarme e blocca il treno per aspettare l’amico in ritardo. Tunisino denunciato (Foto d’archivio)

Blocca il treno per non farlo perdere all’amico in ritardo.

Ha pensato di bloccare il treno per aspettare l’amico in ritardo. Così un tunisino si è messo in guai seri lo scorso venerdì 11 settembre alla stazione Termini di Roma

Il treno regionale era in partenza, ma l’amico tardava ad arrivare. Così, per evitare che restasse a terra, un tunisino ha deciso di azionare i dispositivi di emergenza per la riapertura delle porte. 

Missione compiuta: il convoglio si è arrestato, ma contemporaneamente sono arrivati anche gli agenti della polizia ferroviaria. Il tunisino si è beccato una denuncia per interruzione di pubblico servizio. La bravata ha causato un ritardo di oltre 15 minuti.

Da successivi controlli gli agenti hanno inoltre scoperto che entrambi gli amici erano irregolari sul territorio italiano. Gli è stato quindi notificato un decreto di espulsione. (Fonte: Il Messaggero).