Roma/ Una nube tossica di ammoniaca esce dal tombino in via Aurora: evacuati l’hotel Ludovisi e una palazzina

Pubblicato il 23 Luglio 2009 20:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2009 20:30

Un palazzo e l’albergo Ludovisi, a Roma, sono stati sgomberati per una nube di ammoniaca fuoriuscita da un tombino. È accaduto in via Aurora, a pochi metri da via Veneto. Gli ospiti dell’hotel e gli abitanti dell’adiacente condominio sono stati sgomberati.

Secondo le prime ipotesi, la nube tossica è uscita dal tombino dopo che l’Hotel Ludovisi, che occupa parte dello stabile di via Aurora 31, aveva eseguito dei lavori di manutenzione all’impianto di aria condizionata.

Per cause ancora da accertare, alcuni prodotti usati dagli operai sono andati a finire in un tombino del condominio, e si è sviluppata una nube di ammoniaca. La paura delle esalazioni tossiche ha reso necessaria l’evacuazione dell’intero stabile. Non risulta alcun ferito o intossicato. I pompieri sono ancora al lavoro per buttare dentro la struttura aria compressa e disperdere la nube.