Sarno, mangia un cornetto e soffoca: ricoverato in rianimazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2014 12:47 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2014 13:06
Sarno, mangia un cornetto e soffoca: ricoverato in rianimazione

Sarno, mangia un cornetto e soffoca: ricoverato in rianimazione

SALERNO – Un boccone di cornetto gli rimane incastrato in gola e rischia di morire soffocato. E’ accaduto ad un uomo di 60 anni di Sarno, che è stato ricoverato in rianimazione all’ospedale del Martiri del Villa Malta. L’uomo era andato all’ospedale per fare delle analisi del sangue e mentre era al bar, per fare colazione, è rimasto soffocato dal cornetto che stava mangiando.

Rossella Liguori sul Mattino scrive:

“Eseguito il prelievo presso il laboratorio analisi, si è poi portato ad un bar nelle vicinanze per fare colazione. Un cappuccino ed un cornetto al bancone, ed all’ultimo boccone all’improvviso ha iniziato ad ansimare e tossire violentemente. I presenti hanno subito capito la gravità della situazione e sono intervenuti per cercare di aiutare l’uomo praticandogli la manovra per liberare le vie aeree ostruite.

Ogni tentativo, però, è risultato vano. Il cibo gli si è fermato in gola bloccandogli la trachea ed impedendo la respirazione. Subito intervenuti medici e paramedici del nosocomio sarnese a pochi passi. L’uomo, già cianotico in volto, è stato portato prima al pronto soccorso e poi, viste le gravi condizioni, in rianimazione. I medici si sono riservati la prognosi”.