Sciopero dei mezzi e dei treni il 31 marzo e 1 aprile

Pubblicato il 11 Marzo 2011 16:48 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 16:56

ROMA –  Sciopero nazionale di 24 ore il 31 marzo e il 1 aprile nel trasporto pubblico locale e ferroviario. A proclamare lo sciopero sono state unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast.

L’agitazione è stata indetta ”a sostegno della vertenza per la sottoscrizione del nuovo contratto della mobilità”.

Il 31 marzo, spiegano i sindacati in una nota, si fermeranno tutti gli addetti ai bus che effettuano i servizi extraurbani mentre il 1 aprile la protesta interesserà il personale di bus, metro e tram dei servizi urbani. Gli addetti al trasporto ferroviario e ai servizi e attività accessorie si fermeranno dalle 21 del 31 marzo alla stessa ora del 1 aprile.

”La protesta – spiegano le organizzazioni sindacali – si è resa necessaria in considerazione del grave stato di tensione tra i lavoratori conseguente al mancato pagamento degli aumenti contrattuali relativi al 2009 e al 2010”.