Sciopero 25 ottobre a Roma, l’Ama: “Venerdì tenetevi i rifiuti in casa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 10:17 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 10:17
Un cassonetto, Ansa

Un tradizionale cassonetto ricolmo di di rifiuti a Roma (foto Ansa)

ROMA – A Roma venerdì sarà il giorno dello sciopero generale di tutte le società partecipate di Roma Capitale. Tutte. Ama compresa.

Ama che in questi giorni ha consigliato ai romani che venerdì è meglio… tenersi i rifiuti in casa.

Nella nota l’Ama “fa appello al senso civico e alla collaborazione di tutti i romani affinché quel giorno dello sciopero indetto da Cgil, Cisl, Uil e Ugl si eviti il conferimento delle varie frazioni di rifiuto”. Tradotto: cari romani, venerdì tenetevi i rifiuti a casa.

“Si ricorda – continua la nota – che è fatto divieto assoluto di abbandonare sacchetti di rifiuti in terra. Gli utenti sono invitati a riprendere il conferimento dei rifiuti dalla giornata di sabato. Già dal primo turno di lavoro del 26 ottobre il servizio di igiene urbana riprenderà regolarmente su tutto il territorio cittadino”. 

Nella stessa nota, l’azienda spiega che, “per l’intera giornata di venerdì 25 ottobre, come prescritto dalla legge 146/90 (e successive modifiche) e dai relativi accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali, l’azienda assicurerà i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili (pronto intervento a ciclo continuo; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunità recupero tossicodipendenti, pulizia – compreso lo svuotamento dei cestini – di alcune aree di interesse turistico-artistico e museale del Centro Storico, ecc.). Per interventi di emergenza, sarà attiva h24 la Centrale Operativa”.

Fonte: Ansa.