Sciopero tir in Sicilia, ora 500mila galline a rischio macellazione

Pubblicato il 21 Gennaio 2012 15:47 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2012 17:02

MODICA (RAGUSA) – I blocchi e i presidi di autotrasportatori, contadini e pescatori hanno messo in ginocchio il polo avicolo di Modica (Rg). Mezzo milione di galline ovaiole rischiano di essere macellate e due milioni di uova fresche di consumo sono invendute.

Proprio per non penalizzare l'economia iblea, il prefetto di Ragusa, Giovanna Cagliostro, ha chiesto e ottenuto dai manifestanti di spostare il presidio dal polo commerciale di Ragusa in uno spazio privato proprio per consentire il regolare passaggio degli autoarticolati e non danneggiare ancora maggiormente un settore gia' in ginocchio per la crisi economica di questi mesi.