Sebastiano Fedele accusato dell’omicidio della moglie Silvia Spaziani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2014 11:40 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2014 11:40
Sebastiano Fedele accusato dell'omicidio della moglie Silvia Spaziani

Sebastiano Fedele accusato dell’omicidio della moglie Silvia Spaziani

FROSINONE – “Ha spinto la moglie Silvia Spaziani dalle scale durante una lite”. Questa l’accusa per Sebastiano Fedele, operaio di 44 anni, che il 10 marzo è stato interrogato dal gip di Frosinone sulla morte della moglie. L’uomo è stato arrestato e nel pomeriggio sarà eseguita l’autopsia sul corpo.

L’operaio-giardiniere, come ricostruito dalle indagini dei carabinieri coordinate dal pm Adolfo Coletta, durante l’ennesima lite ha spinto la donna, forse dopo averla colpita con un’asta di ferro, facendola cadere nelle ripide scale della modesta casa di via Mignardi.

Fedele, sempre secondo gli accertamenti dei carabinieri, l’avrebbe poi presa e portata a letto, prima di mettersi a dormire. Quando si è svegliato, a distanza di alcune ore, la moglie era morta.