Soffoca la moglie con un cuscino, poi si costituisce

Pubblicato il 18 Marzo 2012 17:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2012 20:23

TORINO, 18 MAR – Un uomo ha soffocato la moglie coprendole il viso con un cuscino nella loro abitazione a Caselle Torinese. Ha poi telefonato ai Carabinieri raccontando quello che aveva fatto.

I militari sono arrivati nell'appartamento della coppia e hanno arrestato l' uomo.

La vittima e' Rita Pullara, di 64 anni; il marito e' Giuseppe Baudo, di 68. Al momento del delitto, la coppia, che ha due figli maggiorenni, era sola in casa.

Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri del Comando provinciale di Torino, l'omicidio e' avvenuto al termine di un litigio. Da qualche tempo – hanno accertato gli investigatori – i due non andavano piu' d'accordo, litigavano spesso e si stavano separando.