Cronaca Italia

Soldi della Regione Sicilia per spettacoli teatrali mai realizzati: 72 indagati

Soldi della Regione Sicilia per spettacoli teatrali mai realizzati: 72 indagati

Soldi della Regione Sicilia per spettacoli teatrali mai realizzati: 72 indagati

PALERMO –  Soldi della Regione Sicilia per spettacoli teatrali e rassegne mai realizzati. Nel mirino della Procura di Palermo sono finite 72 compagnie, rappresentate da altrettante persone ora sotto inchiesta per reati che vanno dalla truffa aggravata al falso.

Secondo il Nucleo regionale di polizia tributaria della Finanza impresari teatrali, direttori artistici e uomini di spettacolo siciliani ma non solo avrebbero finto di aver realizzato un centinaio di spettacoli, in realtà mai portati sui palcoscenici, simulando, quindi, di aver pagato i contributi ai dipendenti e alla Siae. Ottenendo così contributi per due milioni e 800 mila euro solo nell’anno considerato, il 2008.

In tutto sono state 93 le compagnie teatrali esaminate dai finanzieri. Tra gli indagati ci sono gli appartenenti alla famiglia Zappalà, del teatro popolare siciliano, il comico Gianni Nanfa, Alfio Scuderi, Aldo Morgante, Marco Pupella, Sabrina Petyx, Vittorio Spampinato, Massimo Campagna, Gianni Salvo, Nino Romeo, e persino due sindaci: quello di Calatafimi Segesta (Trapani), Nicolò Ferrara, e quello di Novara di Sicilia (Messina), Michele Truscello.

 

To Top