Sondrio; giro di prostituzione, un poliziotto presunto capo

Pubblicato il 28 Febbraio 2012 23:09 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2012 23:12

SONDRIO, 28 FEB – Nell'ambito di una indagine su un giro di prostituzione, con intercettazioni telefoniche ambientali, gli investigatori della Squadra Mobile di Sondrio si imbattono in un collega, in servizio alla questura del capoluogo della Valtellina ma non nel reparto investigativo, sospettato addirittura di essere il capo dell'organizzazione.

Il poliziotto, indagato dal procuratore Fabio Napoleone, ora rischia l'arresto. Nel frattempo il questore Vincenzo Rossetto, insediatosi a Sondrio da pochi mesi sta in queste ore valutando l'opportunita' di firmare un provvedimento di immediata sospensione dal servizio dell'agente sotto inchiesta.