Treno Paola-Napoli, testata al controllore e sassaiola contro la polizia: arrestato 27enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Settembre 2021 - 08:51 OLTRE 6 MESI FA
Treno Paola-Napoli, testata al controllore e sassaiola contro la polizia: arrestato 27enne

Treno Paola-Napoli, testata al controllore e sassaiola contro la polizia: arrestato 27enne (foto d’archivio Ansa)

Prima dà una testata al controllore e poi lancia sassi contro la polizia. Protagonista della vicenda un 27enne del Mali trovato senza biglietto sul treno partito da Paola e diretto a Napoli. Tutto è avvenuto venerdì, 10 settembre. A raccontare la storia è il Mattino.

La testata

Il 27enne, trovato senza biglietto sul treno regionale, ha dato una testata al controllore. Controllore che ha poi chiesto l’intervento della Polfer di Sapri dove il treno si sarebbe poi fermato.

La sassaiola

Arrivato alla stazione di Sapri il 27enne, visti gli agenti, ha poi iniziato a lanciare pietre contro i poliziotti in stazione.

Racconta il Mattino:

“Giunto nello scalo saprese l’extracomunitario ha trovato ad attenderlo gli agenti della polizia ferroviaria del comandante Carmine Nicodemo, subito dopo sono giunti anche i carabinieri. Il 27enne è andato in escandescenza. Ha iniziato a lanciare pietre contro i militari danneggiando vetri e arredi di alcuni locali della stazione e mettendo in pericolo l’incolumità pubblica. Ci sono stati momenti in cui si è temuto il peggio. Il caso ha voluto che non ci fossero passeggeri nella sala d’attesa in cui i vetri delle porte sono finire in frantumi”.

L’arresto

Alla fine il 27enne, incensurato e senza fissa dimora, è stato immobilizzato e poi portato in stazione dai poliziotti per l’identificazione e l’arresto.