Udine. Perde il lavoro e tenta di uccidersi con un cocktail di farmaci

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Aprile 2015 21:28 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2015 21:28
Udine. Perde il lavoro e tenta di uccidersi con un cocktail di farmaci

Udine. Perde il lavoro e tenta di uccidersi con un cocktail di farmaci

UDINE – Ha tentato di uccidersi ingerendo un cocktail di farmaci dopo aver perso il posto di lavoro. Una donna di 54 anni è stata trovata agonizzante nella sua auto a causa della grande quantità di barbiturici ingerita ed è stata salvata dal tempestivo intervento dei soccorsi in Friuli.

Paola Treppo sul Gazzettino scrive che la donna era depressa e ha tentato di togliersi la vita, ma il marito ha dato l’allarme rientrando in casa e trovandola svenuta:

“Il personale medico è riuscito a salvare la donna grazie alla tempestiva chiamata del marito che, rientrato a casa, ha trovato la moglie priva di coscienza, stesa sul sedile dell’auto, in garage.

La 54enne, in preda alla disperazione per la perdita del posto di lavoro, è tornata a casa guidando la propria auto, ha parcheggiato ed è rimasta nell’abitacolo. Infine, ha estratto i farmaci dalla borsetta e ne ha ingerito una notevole quantità, ha abbassato lo schienale del sedile ed ha atteso la morte. Proprio in quei minuti è giunto il marito che ha gettato un’ occhiata all’interno dell’auto e ha notato il corpo disteso della moglie, già priva di sensi. Immediatamente ha telefonato al 112 ai Carabinieri, e agli operatori del 118, intervenuti rapidamente sul posto”.